Calcolo degli equinozi e solstizi

Y = Anno

y = Y / 1000

Per l'equinozio di Marzo
Giorno Giuliano iniziale vicino all' equinozio di Marzo per l'anno considerato
JDI = 1721139.2855 + 365.2421376 * Y + 0.0679190 * - 0.0027879 * y³

Per il solstizio di Giugno
Giorno Giuliano iniziale vicino al solstizio di Giugno per l'anno considerato
JDI = 1721233.2486 + 365.2417284 * Y - 0.0530180 * + 0.0093320 * y³

Per l'equinozio di Settembre
Giorno Giuliano iniziale vicino all' equinozio di Settembre per l'anno considerato
JDI = 1721325.6978 + 365.2425055 * Y - 0.1266890 * y² + 0.0019401 * y³

Per il solstizio di Dicembre
Giorno Giuliano iniziale vicino al solstizio di Dicembre per l'anno considerato
JDI = 1721414.3920 + 365.2428898 * Y - 0.0109650 * + 0.0084885 * y³

Secoli Giuliani dall'epoca standard B1950
T = (JDI - 2415020,0) ÷ 36525

Longitudine geometrica media del Sole
L = 279,6967° + 36000,7689° * T + 0,0003025° * T²

Anomalia media geometrica del sole
M = 358.47583 + 35999.04975 * T - 0.000150 * T² - 0.0000033 * T³

Equazione del centro del sole
C = (1.919460 - 0.004789 * T - 0.000014 * T²) * sen M + (0.020094 - 0.000100 * T) * sen (2*M) + 0.000293 * sen (3*M)

Eccentricità dell'orbita terrestre
ecc = 0.01675104 - 0.0000418 * T - 0.000000126 * T²

Longitudine vera del Sole
LV = L + C

Omega
O = 259.18 - 1934.142 * T

Longitudine apparente del Sole
LA = LV - 0.00569 - 0.00479 * sen (O)

Per l' equinozio di Marzo
Correzione in giorni giuliani da apportare al JDI
c = 58 * sen (0 * 90 - LA)

Per il solstizio di Giugno
Correzione in giorni giuliani da apportare al JDI
c = 58 * sen (1 * 90 - LA)

Per l' equinozio di Settembre
Correzione in giorni giuliani da apportare al JDI
c = 58 * sen (2 * 90 - LA)

Per il solstizio di Dicembre
Correzione in giorni giuliani da apportare al JDI
c = 58 * sen (3 * 90 - LA)

Nuovo Giorno Giuliano
JDN = JDI ± c

Con il nuovo Giurno Giuliano si ripetono i calcoli fino ad avere una longitudine apparente del sole prossima a 0° per Marzo, 90° per Giugno, 180 per Settembre, 270 per Dicembre; quando si arriva a questa condizione basta convertire l'ultimo Giorno Giuliano ottenuto in data Gregoriana con le seguenti formule:

Calcolo del Giorno Gregoriano

Si aggiunga 0.5 al Giorno Giuliano e siano Z la sua Parte Intera e F la sua Parte frazionaria
Se Z < 2299161 si prenda A = Z
Se Z è maggiore o uguale a 2299161 si calcoli
α = Parte Intera ((Z - 1867216.25) / 36524.25)
A = Z + 1 + α - Parte Intera (α / 4)
B = A + 1524
C = Parte Intera ((B - 122.1) / 365.25)
D = Parte Intera (365.25 * C)
E = Parte Intera ((B - D) / 30.6001)

Il giorno del mese (con decimali) = B - D - Parte Intera (30.6001 * E) + F

Il mese = E - 1 se E < 13.5
Il mese = E - 13 se E > 13.5

L'anno = C - 4716 se m > 2.5
L'anno = C - 4715 se m < 2.5

Gli orari ottenuti sono in Tempo Effemeridi per convertirli in Tempo universale basta sottrarre il ΔT.

UT = ET - ΔT